Logo PON FSE-FESR

Fondi Strutturali Europei – Programma Operativo Nazionale

“Per la scuola, competenze e ambienti per l’apprendimento”

2014-2020.

Avviso pubblico 3781 del 05/04/2017

“Potenziamento dei percorsi di alternanza scuola-lavoro”. Asse I – Istruzione – Fondo

Sociale Europeo (FSE).

Obiettivo Specifico 10.2 Miglioramento delle competenze chiave degli allievi

Azione  10.2.5 Obiettivo Specifico 10.6 Qualificazione dell’offerta di istruzione e formazione Tecnica e Professionale

 Azione 10.6.6 Percorsi alternanza scuola/lavoro
 
prot. n.  AOODGEFID/179 del 10/01/2018, con la quale è stata comunicata l’autorizzazione all’avvio

 

Progetto: Gestione e manutenzione automezzi

Il progetto si prefigge l’obbiettivo di avvicinare il mondo del lavoro al mondo scuola, in particolare di rendere maggiormente coordinata ed efficace l’attività di stage, troppo spesso resa “una bolla” all’interno dell’attività didattica. La progettazione condivisa tra insegnanti ed esperti del mondo del lavoro, volgerà alla costruzione di un percorso in cui gli allievi saranno resi da subito partecipi del progetto, quindi guidati alle tecniche di gestione e di manutenzione degli automezzi attraverso attività d’aula, laboratori-officina a scuola (coordinati sia da docenti che da esperti) ed attività di stage in azienda.

Obiettivi

Uno degli obiettivi principali del progetto è quello di incentivare e consolidare la rete e le relazioni tra scuola ed industria in vista di un più agevole inserimento degli studenti nel mondo del lavoro. In particolare il progetto ha come obiettivo principale quello di sviluppare e qualificare il settore meccanico e dei trasporti anche in risposta alla richiesta del mercato del lavoro e delle aziende del territorio. L’azione ha  anche l’obiettivo di ridurre la dispersione scolastica che risulta generalmente più alta tra gli studenti del settore professionale. Inoltre la proposta di Alternanza Scuola Lavoro, così come viene declinata dal progetto, ha lo scopo di superare i limiti didattici del semplice stage in azienda attraverso una programmazione didattica integrata condivisa con le aziende della rete. Questo permetterebbe anche un rafforzamento del rapporto Scuola/ Territorio per un migliore orientamento degli studenti e lo sviluppo di competenze tecnico professionali specifiche, aggiornate e al passo con i tempi e con le richieste del mercato del lavoro.

Coinvolgimento del territorio in termini di collaborazioni

Nel corso della stesura del progetto si è cercato di costruire non solo una rete di piccole aziende del settore, ma di tessere una rete di relazioni e accordi con altri attori del mondo economico del territorio. L’Istituto Fermo Solari di Tolmezzo è per altro capofila del Polo della Montagna per la Regione FVG e quindi ha già una naturale vocazione in questa direzione. Si è pensato così, anche grazie al supporto scientifico del Comitato Tecnico- scientifico dell’Istituto, di coinvolge anche Confindustria Udine, la Camera di Commercio di Udine e Carnia Industrial Park (Tolmezzo) come consulenti a titolo gratuito per illustrare agli studenti quali sono e

verosimilmente saranno le direzioni e le vocazioni del mondo del lavoro per il territorio della Carnia. Il coinvolgimento di tali attori avverrà nella fase iniziale di introduzione e di orientamento degli studenti partecipanti al progetto e ai possibili sviluppi e alla loro possibile crescita professionale.

Elenco collaborazioni con attori del territorio

Vai alla documentazione